Area dello Zugspitze tirolese

Come montagna di confine, lo Zugspitze, la cima più alta della Germania, si trova tra la Germania e l'Austria. È raggiungibile sia dal lato tedesco che da quello austriaco. Da Ehrwald, la ferrovia tirolese della Zugspitze conduce alla vetta occidentale della Zugspitze. La area tirolese dello Zugspitze si trova sul lato austriaco, nella Außerfern tirolese, incastonata tra le montagne Wetterstein con lo Zugspitze al nord e le montagne Mieminger al sud.

Zugspitz Arena Zugspitzbahn Via Claudia Augusta Mit Finger Karte

Ehrwald, Lermoos, Berwang, Bichlbach, Biberwier, Heiterwang am See, Lähn-Wengle e Namlos.

3 mappe mostrano l'aspetto della regione in diversi momenti della storia, e una mappa mostra come e dove si può vivere la Via Claudia Augusta, la storia e le altre particolarità della regione. Sono disponibili, in successione, "4mappe lungo i millenni" per tutte le regioni lungo la Via Claudia Augusta.

 

Übersichtskarte Teilabschnitt 10

Vacanze / Escursioni
nell' area tirolese dello Zugspitze

La regione tirolese intorno alla montagna più alta della Germania è un'area per tutti coloro che sono attivi, cercano il relax e vogliono godersi la natura. Nei graziosi paesini, i turisti non troveranno solo l'autentico fascino tirolese, ma anche una varietà di idee per l'estate: 150 km di sentieri escursionistici di vario grado di difficoltà tra vette suggestive; scuole di montagna offrono escursioni in montagna e a valle, passeggiate a tema all'alba e al tramonto, orchidee, cascate, ... 100 km di piste ciclabili e percorsi per mountain bike; 7 stazioni di noleggio e-bike e molte stazioni di ricarica; sentieri dal moderatamente difficile Grubigalmtrail al fluente e più ripido Blindsee trail; MTB-Guiding, Skill Area per l'allenamento e Pump Track per i biker più giocherelloni; anche il downhill è attrezzato; arrampicata per tutti su 160 vie di arrampicata e nella palestra di roccia; il parapendio permette di vedere lo Zugspitze dall'alto, da soli o in tandem; ... E i piccoli? Sono in buone mani con un programma di vacanze entusiasmante per tutta la famiglia. Un ulteriore vantaggio è rappresentato dalle attività per il tempo libero a basso costo e dai viaggi gratuiti attraverso le autostrade Monaco di Baviera - Garmisch-Partenkirchen o Ulm - Füssen.

Primavera, Estate, Autunno, ...

Frühling Blick auf Sonnenspitze
Frühling Grubigstein
Frühling Moosblick
Frühling Seebensee
Frühling
Frühling Zugspitze
Frühling Sonnenspitze
Sommer Heiterwanger See
Sommer Heiterwanger See
Sommer Klettern am Wasserfall
Sommer Monsterroller Biberwier
Sommer Wassererlebnisweg Ehrwald
Herbst Almabtrieb
Herbst Gamskar
Herbst Gamskar
Herbst Seebensee
Herbst Sonnenspitze
Herbst Zugspitze

... ed alcune impressioni invernali

Winter Lamawandern
Winter Langlaufen Berwang
Winter Pferdeschlittenfahrt
Winter Skifahren Familie
Winter Skifahren
Winter Winterwandern Ponöfen
Winter
Winter Fackelwandern

Ai piedi dello Zugspitze, i turisti troveranno la vacanza invernale che cercano - e un panorama che può sicuramente competere con i grandi massicci montuosi delle Alpi. L'area Zugspitze è versatile, varia e contrastante. Ma qui non sono solo lo sport, l'adrenalina e l'azione ad attendere i turisti attivi. Vengono offerti anche attività ricreative e tranquillità. Divisa nella parte più sportiva e pulsante con i villaggi Ehrwald, Lermoos e Biberwier e nella parte più incontaminata e piuttosto tranquilla con Berwang, Bichlbach e Heiterwang am See, la regione offre una vasta gamma di attività invernali: Sciare sulla montagna più alta della Germania e su diversi altri comprensori sciistici in una sola volta; sci di fondo su 110 chilometri di piste variegate per il classico e il pattinaggio nonché per gli sportivi e gli intenditori; 60 chilometri di sentieri escursionistici invernali ; escursioni con le racchette da neve in mezzo alla natura; slittate serali sulle piste o sulle piste da slittino; co-pilota nel Bully; e ovviamente molto altro ancora.
 

Übersichtskarte Teilabschnitt 13
Übersichtskarte rechts Teilabschnitt 13 Zugspitz Gebiet

"4 MAPPE ATTRAVERSO I MILLENNI" (EDIZIONE TIROLER ZUGSPITZ ARENA)

  • 12
Historische Karten mit Ausgabe in ISSUU
Übersichtskarte Teilabschnitt 13
Übersichtskarte rechts Teilabschnitt 13 Zugspitz Gebiet

Testi delle cartine storiche di ...
400 dopo Cristo

Strade magistralmente realizzate

L’obiettivo dei costruttori romani di strade era quello di realizzare il collegamento più rapido possibile dall’Adriatico o dal Po ffiifino al Limes. Nello stesso Tirolo la Via Claudia Augusta conta perciò solamente 4 tornanti. Ciononostante la prima strada trans-europea ha una pendenza relativamente costante anche nei complessi attraversamenti dei passi.

Un’opera magistrale è anche la porzione di strada che supera la zona paludosa di “Moos”  su migliaia di tronchi d’albero, posta tra  Lermoos, Ehrwald e Biberwier, nelle cui vicinanze si trovavano due insediamenti, quello di Ehrwald, che esisteva già prima dei Romani e continuò ad esserci anche in epoca romana, ed uno fondato dai Romani stessi, attorno alla stazione di sosta di Biberwier, immediatamente prima del Fernpass.


1599

Vivere della strada

Se la strada romana viveva del primo mercato interno europeo, senza alcuna dogana o pedaggio, l’epoca della “via del sale” è segnata dal Rodfuhrwesen, il sistema di diritti sui trasporti. I conffiifinanti avevano il privilegio esclusivo sul trasporto di determinate merci (come il sale) da un luogo a quello successivo. La popolazione lungo la strada traeva proffiifitto sia da un sistema che dall’altro. Cosa di cui le genti dello “Zwischentoren“, la zona posta tra le porte di Ehrenberg e di Fernstein, presero presumibilmente piena coscienza solo quando il passo dell‘Arlberg divenne nuovamente transitabile. Il traffico venne spostato altrove ed essi caddero nella povertà più nera. Molti abitanti dell’Außerfern dovettero andare a lavorare come manovali nelle regioni settentrionali, dopo essersi trovati per prendere congedo nell’unica chiesa corporativa austriaca a Bichlbach. Anche i bambini partivano per lavorare come servi stagionali in Svevia, venendo perciò detti “Schwabenkinder”.

 


1926

Nuovi collegamenti

Nella seconda metà del XIX secolo cominciò una nuova ondata di accessibilità dello “Zwischentoren”, la zona tra le due porte di Ehrenberg e Fernstein, attraverso cui passava fiffiino al 1856 la strada del Fernpass. In seguito venne costruita l’attuale strada. Nel 1913 venne prolungata la ferrovia dell‘Außerfern, che in precedenza terminava a Reutte. Come alternativa al tracciato realizzato che passando per Garmisch proseguiva verso Innsbruck, si discusse anche di un collegamento attraverso Gaistal, Leutasch e Seefeld. C’erano inoltre progetti per un collegamento ferroviario per Imst, con un tunnel sommitale del Fernpass, come si prevede oggi per le auto. La “ferrovia dello Zugspitze” tirolese fu una delle prime ferrovie di montagna  e promosse il turismo in questa regione.

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

Questa mappa mostra il percorso storico della Via Claudia Augusta in epoca romana.

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

In questa mappa vi mostriamo come percorrere la Via Claudia Augusta verso nord e verso sud dalla regione.

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

In questa mappa vi mostriamo come si può percorrere la Via Claudia Augusta a nord e a sud della regione.

Per informazioni sulle vacanze nella regione, si prega di contattare:

Informazioni turistiche della Zugspitz Arena tirolese
www.zugspitzarena.com
Oberdorf 5, 6611 Heiterwang am See
Elezione 31a, 6621 Bichlbach
Unterdorf 15, 6631 Lermoos
Piazza della chiesa 1, 6632 Ehrwald
Autostrada 27, 6633 Biberwier
info@zugspitzarena.com
0043 5673 20000

Una panoramica delle regioni lungo la Via Claudia Augusta si trova in

ViaClaudiaAugustaInfo
info@viaclaudia.org
0043 664 27 63 555

 

In questa mappa vi mostriamo gli alloggi della regione.

Übersichtskarte Teilabschnitt 12
Übersichtskarte rechts Teilabschnitt 12 Nördliches Zwischentoren
Übersichtskarte Teilabschnitt 13
Übersichtskarte rechts Teilabschnitt 13 Zugspitz Gebiet

Notizie Via Claudia Augusta

Sponsor & Partner

  • Interreg Italia-Österreich - European Union
  • Gal Prealpi e Dolomiti
  • ???
  • VIA Claudia Augusta
  • Tirol - Unser Land