• Ciclo(Tour)

  • Escursioni

  • Tour in auto

  • Vacanze & gite

Rovereto e la Vallagarina
nel Trentino meridionale

La parte più meridionale della Valle dell'Adige, intorno all'ex città della seta e all'odierna città della pace di Rovereto, si chiama Vallagarina o Lagertal tedesca, che ricorda l'epoca in cui faceva parte dell'Impero Asburgico. La Vallagarina, da sempre crocevia di culture, anello di congiunzione tra pianura e montagna e tra la cultura italiana e quella tedesca, vi accoglie con tante attività culturali sia indoor che outdoor.

Rovereto Vallagarina Via Claudia Augusta Mit Finger Karte

Parte di : Italia, regione europea transfrontaliera Tirolo-Alto Adige-Trentino, regione italiana Trentino/Alto-Adige-Alto Adige, provincia autonoma di Trento
Parti della regione: la Valle dell'Adige, il gioiello naturale del Monte Baldo con la sua famosa rosa, la zona biologica Trenino della Val di Gresta, il Passubio e le Piccole Dolomiti, i pascoli paradisiaci del Parco Naturale della Lessina Trentina
Comuni della regione (da nord a sud): Besenello, Calliano, Nomi, Pomarolo, Volano, Villa Lagarina, Nogaredo, Comune di Rovereto, Isera, Ronzo-Chienis, Terragnolo, Trambileno, Vallars, Mori, Brentonico, Comune di Ala, Avio 

 

3 mappe mostrano l'aspetto della regione in diversi momenti della storia, e una mappa mostra come e dove si può vivere la Via Claudia Augusta, la storia e le altre particolarità della regione. Sono disponibili, in successione, "4 mappe lungo i millennni" iper tutte le regioni lungo la Via Claudia Augusta.

 

Übersichtskarte Teilabschnitt 32p

Vacanze / Escursioni
scoprire e rilassarsi

Rovereto e la Vallagarina offrono vacanze e relax su più livelli: a valle, lungo il fiume Adige, un pittoresco vigneto e un vigneto dopo l'altro. Numerose cantine invitano a degustare i loro vini. Un'ampia offerta di ristoranti offre una cucina tipica regionale da abbinare ai vini, che vi aspetta per farvi scoprire le loro delizie culinarie. Adagiate sulla collina, dove erano al sicuro dalle acque dell'Adige, si trovano pittoresche cittadine piccole e grandi, la città della seta di Rovereto con i suoi numerosi musei e la città di velluto di Ala con i suoi palazzi e le sue viuzze. Numerosi castelli medievali, ognuno più maestoso dell'altro, troneggiano sopra il fondovalle come testimoni della storia della regione di confine e dello storico collegamento stradale transeuropeo Via Claudia Augusta. Un gradino più in alto a valle c'è una natura incontaminata da ammirare, come l'altopiano di Brentonico nel Parco Naturale del Monte Baldo, i campi terrazzati della Val di Gresta o gli sconfinati pascoli alpini dell'altopiano della Lessina. Infine, anche le cime rocciose delle Piccole Dolomiti di Vallarsa o del Monte Baldo sono molto attraenti - uno splendido scenario per varie attività all'aperto come il ciclismo, la mountain bike, l'escursionismo, l'arrampicata, ... per tutti i gusti.

Primavera, Estate, Autunno, ...

Monte Baldo Fototeca Trentino Sviluppo Spa
Frühling baldo family tommaso prugnola
Frühling baldo family tommaso prugnola
Frühling Mart Bianca Lampariello
Frühling lessinia
Frühling Monte
Frühling Monti Lessini
Sommer
Sommer Velluto
Sommer Ciclabile
Sommer
Sommer
Sommer
Sommer
Sommer
Sommer Castello
Herbst Azienda
Herbst Copia di Carlo
Herbst Monte Baldo
Herbst Rovereto
Herbst San Valentino di Brentonico
Herbst Rovereto
Herbst Castello
Herbst Trekking
Herbst Trekking

... ed alcune impressioni invernali

Winter Tommaso Prugnola
Winter Tommaso Prugnola
Winter Tommaso Prugnola
Winter Tommaso Prugnola
Winter golosaneve
Winter sci alpinismo polsa
Winter Natale ad Avio
Winter Natale ad Avio
Winter Natale a Rovereto
Winter Natale ad Avio
Winter Natale ad Ala
Winter Natale a Rovereto
Winter Natale ad Ala

Più di 35 km di piste da sci vi aspettano sull'altopiano di Brentonico. Inoltre, ci sono piste per lo sci di fondo, possibilità di pattinaggio su ghiaccio e tour con le racchette da neve segnalati. Ma l'inverno in Vallagarina non è solo sport invernale: a dicembre i paesi risvegliano l'avventurosa attesa del Natale con tutte le sue tradizioni. Un mercatino di Natale particolarmente bello si trova nel castello medievale di Avio, o nei palazzi barocchi di Ala. Castellano e Rovereto vi invitano anche alle tradizionali manifestazioni prenatalizie.

“4 MAPPE ATTRAVERSO I MILLENNI”
(EDIZIONE Rovereto e Vallagarina)

Historische Karten mit Ausgabe in ISSUU

Testo delle mappe storiche di ...
400 dopo Christo

"La vita lungo la strada"

Già gli Etruschi, i Veneziani, i Reti e i Celti avevano una vivace attività di scambio lungo la Valle dell‘Adige. I loro percorsi piccoli sono state ingrandite fino a formare la prima strada europea attraverso le Alpi, portando ancora più vita nella Vallagarina. Questa importante strada ha portato nuove influenze e opportunità di guadagno. Di conseguenza, si svilupparono anche ulteriori insediamenti tra i snodi stradali di Trento e Verona, comprese le stazioni, che i romani stabilirono ad intervalli regolari lungo il percorso. Colpisce il fatto che la strada in Vallagarina abbia attraversato il fiume solo una volta. Chi non aveva bisogno della strada nelle immediate vicinanze viveva a una certa distanza, come testimoniano ancora oggi i resti della villa romana di campagna di Isera.


1500

"Numerosi castelli"

Anche nel Medioevo e in epoca moderna, gli abitanti della Vallagarina vivevano essenzialmente della strada, e ancora più importante era la via d‘acqua dell‘Adige, soprattutto per il trasporto di merci pesanti. I porti e i servizi di traghetto esistevano a Trento e Nomi, vicino a Rovereto e Avio. In Vallagarina non si ha conoscenza di alcun ponte sull‘Adige. Lungo questo importante collegamento di trasporto sono sorti numerosi castelli, dai cui le vie di comunicazione sono facilmente controllabili. Castel Beseno è il più grande ed è oggi perfettamente attrezzato per vivere una poliedrica esperienza in un castello. Chiaramente il luogo più importante era già allora Rovereto, che Massimiliano I elevò al rango di città nel 1500.


1800

"Il XVIII secolo"

La Vallagarina non ha vissuto una vera e propria rivoluzione industriale nel XVIII secolo. Nemmeno la creazione della Cassa di Risparmio e della ferrovia del Brennero, costosa e poco efficiente, potrebbe cambiare la situazione. La Vallagarina tradizionalmente produceva principalmente seta, legno, vino, velluto e cuoio. C‘era la fabbrica di tabacco di Rovereto, man non c‘era il capitale per ulteriori investimenti. Inoltre, dal 1859 il Trentino era ai confini dell‘impero, separato da un confine dagli importanti mercati della Lombardia e del Veneto, che imponevano notevoli dazi doganali. I viticoltori combattevano contro la fillossera e nella coltivazione del baco da seta la peprina causava problemi. Per questo molti cittadini lasciavano il paese per andare a lavorare all’estero in modo temporaneo o permanente.

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

In sostanza, i romani cercavano il percorso più breve per la Via Claudia Augusta. La strada romana correva quindi il più rettilinea possibile, di solito sul lato soleggiato della valle, leggermente al di sopra del fondovalle, in modo che non fosse colpita da tempeste e che fosse di nuovo rapidamente asciutta e priva di neve dopo la pioggia e le nevicate. Naturalmente ci sono eccezioni a tutte le regole.

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

In questa mappa vi mostriamo come percorrere in bici la Via Claudia Augusta verso nord e verso sud dalla regione.

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

n questa mappa vi mostriamo come arrivare dalla regione in auto, camper, autobus, ... la Via Claudia Augusta e le sue attrazioni a nord e a sud.

Informazioni possono essere richieste a

Via Claudia Augusta Info
www.viaclaudia.org
info@viaclaudia.org
0043 664 27 63 555

Le domande dettagliate sulla regione trovano la risposta migliore in

Informazioni turistiche dell'APT di Rovereto e Vallagarina
www.visitrovereto.it
38068 Rovereto, Corso Antonio Rosmini 21
38060 Brentonico (TN), Via F. Filzi 23
info@visitrovereto.it
0039 464 430 363

 

Inoltre in estate informazioni direttamente alla 

Bike- und Tourist-Info
38068 Rovereto (TN), Piazzetta della Torre Civica di Borgo Sacco
ciclopoint@visitrovereto.it
0039 347 098 82 50

Interaktive Karte zu diesem Thema öffnen

In questa mappa vi mostriamo gli alloggi della regione e le possibilità di campeggio lungo la Via Claudia Augusta.

Übersichtskarte Teilabschnitt 32p
Übersichtskarte rechts Teilabschnitt 32p Vallagarina Nord

Notizie Via Claudia Augusta

Sponsor & Partner

  • Interreg Italia-Österreich - European Union
  • Gal Prealpi e Dolomiti
  • ???
  • VIA Claudia Augusta
  • Tirol - Unser Land